icon fixed

3 GIORNI A HVAR

Trascorri tre giorni indimenticabili a Hvar. Questo post ti mostrerà come!

SOMMARIO

    Ultimo Aggiornamento: 30.03.2022

    SOMMARIO

      TRE GIORNI A HVAR – Sono arrivato a Hvar, e adesso?

      Quindi hai sentito dal tuo amico che è andato in Croazia l’anno scorso che c’è questa fantastica isola sulla costa dalmata con acqua cristallina incontaminata, feste incredibili, baie nascoste in stile Robinson dove puoi sorseggiare il tuo cocktail per dimenticare il carico di lavoro che ti aspetta quando torni a casa. In un momento di incoscienza prenoti i tuoi biglietti aerei e subito dopo sei a Hrvatska.

      COME ARRIVARE A HVAR

      Se sei atterrato all’aeroporto di Spalato, ci sono diversi modi per arrivare a Hvar. Un modo più economico è prendere un taxi per la città di Spalato e prenotare il biglietto del catamarano. Tuttavia, se vuoi evitare il fastidio e risparmiare tempo, puoi prenotare un taxi acqueo veloce con Mario rent che ti porterà alla città di Hvar in meno di un’ora. Scegli tra le tariffe Standard, Comfort o Deluxe. È anche possibile fornire il servizio di prelievo dall’aeroporto, basta chiedere a noi!

      GIORNO 1 A HVAR

      Se vuoi prendertela comoda per il tuo primo giorno, sarebbe meglio esplorare le gemme locali. Fai una passeggiata nella città di Hvar dove vedrai il teatro di Hvar, uno dei teatri più antichi d’Europa. Nello stesso edificio troverai l’Arsenale, costruito come cantiere navale di manutenzione. A 5 minuti a piedi dal centro si arriva al convento francescano fondato nel XV secolo. Perditi nei piccoli vicoli che nascondono molti artigiani locali e botteghe artigiane, boutique di moda e gallerie d’arte. Se vuoi provare alcuni dei marchi di stilisti locali, visita Altri articoli da spiaggia nella piazza principale. Dopo aver esplorato, è tempo di prendersela comoda; visita il bar sulla spiaggia di Falko, nascosto dietro l’affollato bar sulla spiaggia di Hula Hula. Prendi un bicchiere di vino, mangia un boccone e goditi uno dei migliori tramonti del mondo. Dormi a sufficienza perché il secondo giorno ha molto da offrire!

      GIORNO 2 ISOLE DI VIS E PAKLENI

      La bellezza di Hvar non risiede solo nella città stessa, ma in tutti i piccoli luoghi appartati che la circondano. Pertanto, dovresti dedicare un’intera giornata (o, idealmente, due) per esplorare tutte le piccole baie e spiagge che i locali adorano. Per il tuo secondo giorno a Hvar è altamente consigliabile noleggiare una barca in quanto ciò ti fornirà l’accesso a luoghi che normalmente non potresti raggiungere in auto. Se hai la patente, valuta di noleggiare una barca che guideresti da solo (prezzi che vanno da 66 euro fino a 500 euro). Altrimenti possono essere un’opzione anche tour di gruppo (a partire da 60 euro a persona) o tour privati ​​con skipper (a partire da 300 euro a barca). Uno dei percorsi più popolari per una giornata al mare a Hvar è il tour della grotta blu. Si consiglia di iniziare questo tour un po’ prima, idealmente intorno alle 9, 9:30, in modo da essere davanti alle barche che partono da Hvar, poiché la maggior parte parte alle 10:30. Questo ti darà più privacy in alcuni dei luoghi più famosi, oltre a ridurre i tempi di attesa per entrare nella grotta blu. Una delle prime tappe del tuo percorso dovrebbe essere Stiniva. Questa spiaggia è stata votata come la spiaggia più bella d’Europa ed è davvero una delle spiagge più affascinanti del mondo. Molto probabilmente dovrai nuotare, poiché l’accesso alle barche è vietato. C’è anche un adorabile bar sulla spiaggia, che offre bevande e snack e accetta soldi bagnati, come amano scherzosamente sottolineare. Dopo una sosta per il bagno a Stiniva, la tua prossima tappa potrebbe essere la Grotta Azzurra. Questo è un parco naturale, quindi una volta raggiunto il peer, dovrai lasciare la tua barca (lo skipper dovrebbe metterla da parte) e acquistare i biglietti per entrare nella grotta. La grotta, con il suo colore blu intenso, offre un’esperienza unica che sarà sicuramente uno dei momenti salienti del tuo soggiorno a Hvar.
      Altre località che vale la pena visitare sono Komiža, un piccolo villaggio di pescatori sull’isola di Vis che può essere una comoda sosta per il pranzo, e Pritiscina, una splendida spiaggia nascosta tra le rocce. Sulla via del ritorno a Hvar puoi fermarti alle isole Pakleni. A seconda delle tue preferenze, Pakleni ha molte opzioni da offrire. Se sei un fan dei luoghi “it”, deep house, aree lounge e cocktail, allora Palmizana è sicuramente il posto che fa per te. Lì ci sono diversi ristoranti (Bacchus è la nostra raccomandazione) e buone vibrazioni al bar sulla spiaggia Laganini. Se, invece, desideri qualcosa di un po’ più appartato e privato, ti consigliamo vivamente Vlaka, una baia che si trova dall’altra parte di Pakleni. Lì troverai delle fantastiche degustazioni di vini e uno dei ristoranti più autentici della zona: Dioniz. Il suo menu è limitato ma estremamente delizioso ed è famoso per il suo piatto di agnello e la torta di melanzane.
      Una volta che la tua navigazione è terminata, puoi sbarcare al famoso bar sulla spiaggia di Hula Hula e goderti il ​​resto della giornata da lì. Dopo Hula Hula, la maggior parte delle persone si dirige in centro verso bar e ristoranti, e per coloro che vogliono fare festa, puoi finire la giornata al Pink Champagne o alla spiaggia di Carpe Diem sulle isole Pakleni.

      GIORNO 3
      Ora che hai esplorato l’isola di Vis e visitato Pakleni, non lasciarti ingannare dal pensare di aver visto tutto. Alcune delle spiagge più belle della zona si trovano nella stessa Hvar, sulla sua sponda meridionale. Per il giorno 3 avrai di nuovo bisogno di un veicolo di trasporto; una barca sarebbe l’ideale in quanto alcune località possono essere raggiunte solo dal mare, ma va bene anche uno scooter. La costa meridionale di Hvar nasconde molti luoghi unici e uno dei suoi maggiori vantaggi non è solo il paesaggio vario, ma anche il fatto che è più facile trovare luoghi meno turistici. La prima tappa del tuo viaggio può essere Dubovica, una delle spiagge più belle della zona. È una lunga spiaggia di ciottoli con acqua cristallina e un grazioso bar sulla spiaggia nascosto dietro rami di tamerici. Lì puoi prendere il tuo caffè mattutino o un frullato rinfrescante, per fare il pieno di energia per il resto della giornata. Un po’ più lontano da Dubovica si trovano Crvene Stijene, affascinanti scogliere rosse che sono una delle attrazioni più popolari dell’isola di Hvar. Poiché possono essere raggiunti solo in barca, questa fermata dovrebbe essere omessa nel caso in cui si noleggi uno scooter. Se sei interessato a una degustazione di vini, la cantina Zlatan Otok a Sveta Nedilja nasconde alcuni dei migliori vini della regione. Sulla via del ritorno a Hvar fermati sicuramente a Zarace, una baia interessante che si compone di due parti: Velo e Malo Zarace. Poiché le due baie hanno qualcosa di completamente diverso da offrire, il nostro consiglio è di visitarle entrambe. Se ti viene fame, puoi fermarti al ristorante Beach Garden e pranzare lì. Se non hai finito il tempo, c’è un’altra magnifica località che vorremmo farti visitare. Sul lato occidentale di Hvar c’è una baia chiamata Vela Garška, che nasconde uno dei bar sulla spiaggia più tranquilli e belli della zona, chiamato “Calma”. Prendi un cocktail lì e goditi la tranquillità della baia che è nascosta non solo dai venti ma anche dalla folla. Una volta tornato alla città di Hvar, tieni presente che c’è ancora un posto molto speciale che devi visitare prima di partire: la fortezza di Spanjola che domina Hvar. La vista dall’alto è accattivante e, se abbinata al tramonto, sarà un perfetto riassunto della tua vacanza trascorsa a Hvar.

      LOCATION 1

      MARIO RENT OFFICE

      TRG SV. STJEPANA 38, HVAR

      SEE MAP

      LOCATION 2

      MARIO RENT CORNER

      PETRIĆEVO ŠETALIŠTE, HVAR

      SEE MAP